16° Le tre componenti della funzione Acquisti. Da "Il mondo degli Acquisti"


La selezionare di un buyer da parte degli headhunter non è cosa semplice, anche perché non esiste un preciso indirizzo universitario che ne fornisca la formazione.

In parte l'indirizzo di Ingegneria Gestionale affronta le tematiche relative alla Supply Chain, ma non è un corso finalizzato alla preparazione commerciale e negoziale della figura di buyer.


Le doti da tenere in considerazione puntano su tre differenti competenze e comprendono una formazione che a volte difficilmente è conciliabile nella formazione e nell'indole del medesimo candidato. Infatti parliamo della preparazione Amministrativa, di quella Tecnica e dell'attitudine Commerciale.

In sintesi le tre componenti della funzione Acquisti comprendono le seguenti competenze:


Amministrativa

  • analisi dei fabbisogni: qualitativi e quantitativi

  • scelta dei fornitori

  • richieste d’offerta

  • analisi delle offerte

  • negoziazione

  • redazione di accordi (ordini, contratti)

  • esecuzione degli accordi


Tecnica

  • conoscenza del prodotto

  • comprensione delle specifiche e dei capitolati

  • analisi del valore

  • raffronto costante con ufficio Tecnico, Industrializzazione, Qualità


Commerciale

  • sviluppare il Marketing d’Acquisto

  • studio del mercato

  • reperimento delle fonti

  • definire una politica d’Acquisto

  • stabilire l’approccio negoziale

Questa pillola descrittiva, tratta dal libro “Il mondo degli Acquisti” (vedi presentazione), è il sedicesimo articolo, di una serie che pubblicherò sul blog allo scopo di illustrare la professione di compratore e per divulgare le tecniche del Procurement applicabili in un moderno ufficio Acquisti.

Questo articolo è accompagnato dal video caricato sul mio canale Youtube (fai click e vedi ora).


Daniele Pezzali consulente in Procurement & ICT (visita: www.danielepezzali.com)

12 gennaio 2021


1 visualizzazione0 commenti